SPAZIO REALE:DOTT.GIUSEPPE CIANCIMINO/VIDEOCITOFONO ONLINE

Per conoscere questo blog e chi è l'autore vai nella pagina Info.


« SPAZIO REALE:DOTT. GIUSEPPE CIANCIMINO/6

CONTINUA CUA: http://spaziorealedotciancimino.splinder.com/post/21210334

giovedì 25 settembre 2008

BENVENUTO G1:INTERNET COMPLETA DEFINITIVAMENTE LA CONVERSIONE ALLA “NUOVA ERA”

E’ con effusione e gioia che saluto il lancio all’usufrutto delle masse del G1 il telefono cellulare di Google,il gigante di internet:benvenuti alla nuova era a questi enormi,geniali,entusiasti giovani che hanno creduto alla mia proposta,alla mia opera e hanno contribuito grandemente perche la nuova era arrivassi in America e Internet venisse “conversa” alle mie idee della concezzione naturale delle telecomunicazioni . E stata lunga la marcia da quella prima ripercussione della mia opera propio in questo blog dove riferivo come Google avessi assimilato le mie idee e cominciassi a darle aplicazzione e forma su Internet.( http://cianciminotortoici.blogspot.com/2006/12/le-mie-opere-scritte.html%20)
Durante tutto il blog puoi trovare le traccie di questa evoluzione verso la nuova era .E’ stato il primo in America e il primo degli operatori Internet a farsi eco della mia predica,e oggi che la nuova era domina dapertutto,quando ormai e’ inconcepibile ci sia qualcun servizio in internet che non venga simultaneamente ideato e lanciato al suo uso sul cellulare,che tutte le grande aziende delle telecomunicazione sono entrati a operare anche nella telefonia cellulare con integrazione naturale di tutti gli organi sensoriali in un solo instrumento;quella “conversione” viene completata non gia soltanto con la duplicazzione dei servizi sul cellulare ma adirittura con la produzione di un propio cellulare.Basterebbe questo per dire che e’ la prova materiale che alle mie idee ci hanno creduto e ci si sono buttato in corpo e anima senza dubbi ne distrazioni.C’è ne sono molti altri anche che si hanno buttati ad operare integrando internet e’ il cellulare,quasi tutti o tutti,e Google non è il primo delle aziende operanti in internet a produrrere un propio cellulare,pero direi senza sbagliare che è il piu genuino e che tutti gli altri o non ci hanno creduto alle mie idee e sono entrate nel cellulare solo spinti per una logica di mercato e non rimanere indietro alla concorrenza caso Microsoft,o spinti per l’opportunistico interesse del guadagno commerciale caso Nokia,dopo contrastato da I-Phone ma con lo stesso spirito mercantile.Solo Google ha seguito le mie idee con convizione e lo slancio idealistico e la forza imprenditoriale che da la giovinezza.Dopo il suo geniale motore di ricerca sono moltissime le iniziative di Google che abbiamo visto nascere sul mercato che hanno arrichito l’uso del Web con un grado di creativita invidiabile:solo per nominare le 2 ultime il navigatore Chrome e il sito Knol che migliora infinitamente la poco originale e scomoda enciclopedia online Wilkipedia.Altri tanti sono i servizzi offerti che hanno perfezionato enormemente l’uso del Web come i Blog Beta,documenti,mappe,foto,video ecc,alcuni meno perfetti caso Gmail ,pero di tutti loro non ho dubbi ad afermare che due saranno ricordati a lungo:il motore e questo G1.
Diro adesso due parole su questo cellulare.Non sono io il piu adeguato a parlere delle sue bonta ,carateristiche tecniche e aspetti imprenditoriali pero vorrei dare distacco ad alcune particolarta del G1 e il lancio commerciale che riflettono adeguatezza alle mie concezzioni.
Prendero la notizia data in Francia e in Italia.Il G1 sara un cellulare del Nord come piace a me e sara un cellulare “Transatlantico” come piace a me.
Perche sara un Telefono Transatlantico del Nord?:perche è stato lanciato contemporaneamente in “mercati selezionati” degli Stai Uniti ed Europa.Piu precisamenteil martedi 22 sara lanciato a New York e meso in vendita negli Stati Uniti ad Ottobre,e a Novembre in Ingliterra.Nel resto di Europa,compresa la Francia sara disponibile nel 2009.Si chiamera G1 in realta «T-Mobile G1» ed è stato prodotto insieme al suo partener T-mobile(di origine Tedesca) e sara il primo telefono mobile basato in un sistema operativo di navigazione internet “propio” per cellulari:l’ANDROID concepito da Google stesso.E stato fabricato a Taiwan e dispone di tutte le ultime tecnologie del momento,cio’è di tutte quelle che sono stati incorporati in un solo instrumento a punto di partenza della mia concezzione del’integrazione naturale degli organi dei sensi:conessione satellitale di terza generazione G3,conessione senza fili WIFI, Bluetooth,photo 3 millioni di pixels,un GPS.Permettera anche telecaricare musica e video di You Tube.I commandi saranno su uno schermo tattile.
Permettera telefonare,conettarsi ad internet e l’aplicazione di tutti i servizi Google:”un terminale con lo stretto indispensabile a bordo e con una forte vocazione alla connettività su internet dove ormai si può trovare tutto senza bisogno di averlo residente sul proprio pcfonino: programmi per scrivere e/o elaborare dati, chat, mappe, e-mail client, social network, etc. etc”
La sua forma e simile a tutti gli Standar del genere e vi lo presento al naturale:
BENVENUTO

ALTRE NOTIZIE TROVIATE CUA:

1- SU LE FIGARO:

LETTURA SOLO SUL TESTIMONIO GRAFICO:

http://www.lefigaro.fr/societes/2008/09/23/04015-20080923ARTFIG00625-le-google-phone-sortira-fin-octobre-aux-etats-unis-.php

2-SUL CORRIERE DELLA SERA

Scienze
Presentato a New York il rivale dell’iPhone: HA ANCHE IL KARAOKE
Ecco «Dream», il cellulare di Google

T-Mobile lo venderà negli States a partire dal 22 di ottobre ad un costo di 179 dollari. Sbarcherà in Europa nel 2009

NEW YORK – Si alza il velo sul primo gphone, che sancisce l’ingresso di Google nel ricco mercato della telefonia mobile. Dopo una lunga attesa e vari postici arriva così G1, questo il nome del cellulare in grado di supportare la piattaforma Android targata Google, e lancia la sua sfida al Blackberry, all’iPhone e alla Nokia. Sul mercato americano G1, prodotto dalla taiwanese Htc, arriverà il prossimo 22 ottobre a 179 dollari con un abbonamento di due anni con T-Mobile compreso fra i 25 e i 35 dollari al mese.
IN EUROPA - Il G1 sbarcherà a partire da novembre in Gran Bretagna e nel resto del vecchio continente nel 2009. A partire dal prossimo anno la gamma di cellulari in grado di supportare Android si amplierà, visto che società quali Lg e Samsung produrranno e lanceranno i propri modelli di gphone. «Android ha il potenziale di divenire l’equivalente di ciò che Linux ha rappresentato per i computer. Ci attendiamo che le vendite arriveranno a rappresentare circa il 10% del mercato dei telefonini intelligenti nel 2011», spiega Roberta Cozza, analista di Gartner. L’arrivo sul mercato di G1 non avrà lo stesso clamore dell’iPhone, divenuto oggetto cult per il quale a migliaia si sono accodati per metterci le mani sopra sin dalla notte precedente al lancio. «Dubito che si possa verificare qualcosa di analogo a quanto accaduto con Apple», sottolinea un analista. «Google entra nel mercato della telefonia mobile non per divenire un produttore di telefoni cellulari ma per aprirsi un varco nel grande mercato dei servizi e delle applicazioni per telefonini», osserva Carolina Milanesi di Gartner.
SOFTWARE - Fra le applicazioni di cui G1 dispone ci sono il gps, la possibilità di scaricare musica venduta su Amazon e di vedere i video di Youtube. ‘Android Market’, concorrente dell’AppStore della Apple consentirà di scaricare dal primo giorno di commercializzazione una cinquantina di applicazioni, una cifra decisamente minore rispetto alle 3.000 applicazioni, di cui 600 gratuite, offerte dalla Apple. Ma, a differenza della Apple, Android è una piattaforma aperta e questo dovrebbe incoraggiare gli sviluppatori a ideare altre applicazioni. Google ha infatti già ricevuto circa 200 progetti. Nonostante «sia veloce», G1 – secondo gli osservatori – avrebbe delle limitazioni rispetto all’iPhone potendo i clienti operare solo con l’account Google. «È super l’idea di avere un telefono con il quale ci si può divertire ma che si può anche modificare», sottolinea Sergey Brin, uno dei cofondatori di Google. Con G1 si «possono fare ricerche su internet con la stessa facilità – spiega Larry page, l’altro co-fondatore del colosso informatico – che su un computer portatile». G1 è una vetrina dei prodotti Google, come il navigatore Chrome lanciato all’inizio del mese, Google map o Gmail. Ma contiene anche alcune applicazioni innovative, come un lettore di codici a barre in grado di aiutare gli utilizzatori a confrontare in tempo reale i prezzi di alcuni prodotti.

3 settembre 2008(ultima modifica: 24 settembre 2008)

http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/08_settembre_23/presentato_googlephone_98f17ba6-8986-11dd-8235-00144f02aabc.shtml

E CUA TESTIMONIO GRAFICO:

mercoledì 28 maggio 2008

VI RACCONTO LA VITTORIA DEL BUON “CON-SENSO”,E DELLA “NUOVA ERA”-3

VI RACCONTO ANCORA UN’ALTRA “VITTORA” CHE NON PORTA LA MIA FIRMA PERO CHE INTANTO ITALIANO GIOVA ANCHE A ME:”VODAFONE” LA GRANDE MULTINAZIONALE DELLA TELEFONIA CELLULARE CHE GIA AVETE CONOSCIUTO NEI POST OMONIMI DI QUESTO STESSO BLOG HA NOMINATO NUOVO AMMINISTRATORE DELEGATO UN ITALIANO.IL FATTO E’ STATO RIPORTATO DA TUTTA LA STAMPA CON CARATTERE RILEVANTE E VISTO CHE HO CITATO QUESTA SOCIETA IN ALCUNI PASSAGGI DELLA MIA OPERA MI CONGRATULO CHE LA FIDUCIA SIA STATA MESA SU QUESTO SELF MADE MAN,E MI AUGURO CHE LA SUA ERA SIA CORONATA DALLA FORTUNA.
VEDI IL RUOLO DI QUESTA SOCIETA DI SEGUITO NEI DUE POST OMONIMI SULL’INDIRIZZO DI QUESTI LINK:
1- VI RACCONTO LA VITTORIA DEL BUON “CON-SENSO”,E DELLA “NUOVA ERA”
http://cianciminotortoici.blogspot.com/2007/10/imposizione-definitiva-della-nuova.html
2- VI RACCONTO LA VITTORIA DEL BUON “CON-SENSO”,E DELLA “NUOVA ERA” 2
http://cianciminotortoici.blogspot.com/2007/10/vi-racconto-la-vittoria-del-buon-con.html
E quanta differenza c’è di questo modo di aproccio alla tecnologia e quello descritto nel post :
“IL PRIMO AMORE E I DUE ANTONIO”:DUE MODI DI ACCOSTARSI ALLA SCIENZA,http://cianciminotortoici.blogspot.com/2008/04/il-primo-amore-e-i-due-antoniodue-modi.html

E solo a modo di essempio faccio vedere la notizia in un giornale,ma tutti l’hanno dato con rilevanza:
Cua il testimonio grafico:

Lascia un commento

You need to log in.commento

Clicca qui per registrarti

... oppure lascia un commento con il tuo account Facebook